giovedì 25 Luglio 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Imprese cubane ed italiane rafforzano i legami in Cubaindustria

L'Avana, 20 giu (Prensa Latina) Nell'ambito di Cubaindustria 2024, la società cubana Refrigeración y Calderas (RC) e la società italiana NCR Biochemical hanno ampliato i rapporti di collaborazione, segno dell'efficacia degli scambi per realizzare la complementarità industriale.

In dichiarazioni a Prensa Latina, il direttore generale di RC, Ernesto Pérez, ha spiegato che la firma di un accordo di lavoro, che formalizzerà i rapporti tra le due entità, è la continuità del memorandum d’intesa firmato in Italia quest’anno. L’accordo consiste nell’incremento dell’efficienza energetica nell’uso razionale dei combustibili per consolidare i processi industriali di RC, realtà specializzata nella fornitura di energia termica, refrigerazione, condizionamento e ventilazione con presenza su tutto il territorio nazionale.
NCR Biochemical, ha continuato, è un’azienda chimica internazionale di prestigio globale, focalizzata sul trattamento delle acque e sulla biotecnologia, con una presenza in più di 40 paesi e produce circa 460 prodotti.
Ha aggiunto che l’entità italiana si concentra sulla ricerca di soluzioni per le proprie produzioni, sull’impatto sull’efficienza energetica dei sistemi tecnologici e sulla valutazione della portata dei propri interventi nelle varie aree in cui opera.
Poco più di tre mesi fa, ha detto, sono iniziati i contatti commerciali e finora a Cuba è già avvenuto uno scambio tecnico di esperti nel trattamento delle acque.
Secondo Pérez esistono reali possibilità di concretizzare la cooperazione con Cuba e, a medio termine, di creare un’Associazione Economica Internazionale che permetterebbe di continuare a ridurre i costi dei prodotti chimici.
Soprattutto quelli utilizzati nel sistema idrico destinati a vari scopi, come quelli legati alle caldaie ed alle questioni solari, ha concluso.

Ig/tdd

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE