Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Mostra di Venezia accoglierà un film classico della cinematografia cubana

Roma, 22 lug (Prensa Latina) Il Festival Internazionale del Cinema di Venezia include oggi tra i 13 classici da proiettare nella sua 77º edizione una copia restaurata del film cubano “L'ultima cena” (1976), di Tomas Gutierrez Alea (Titon). 

 
Questo film arriverà all'appuntamento dopo un arduo processo di restaurazione fatto da l'archivio dell'Accademia delle Arti e delle Scienze Cinematografiche di Hollywood e dalla Cineteca di Cuba, il cui lavoro ha permesso di presentare l'anno scorso un altro film di questo direttore: La morte di un burocrate (1966). 
 
Dovuto al suo modo di riflettere la realtà di Cuba ed ad una singolare estetica capace di affascinare tutti i tipi di pubblico, Titon è considerato tra i migliori direttori della cinematografia cubana ed internazionale, con una ventina di opere, tra film, documentari e cortometraggi, caratterizzati per riuscire a sfumare i margini tra l’erudito ed il popolare. 
 
Secondo gli specialisti, l'opera del regista cubano costituisce un'attestazione grafica della nazione caraibica nelle prime decadi della Rivoluzione e parallelamente riflette una critica mordace sulla situazione sociale, economica e politica del paese, senza distanziarsi dai paradigmi artistici universali o dalle correnti cinematografiche della sua epoca. 
 
Dal 2 al 12 settembre, il Festival di Venezia esibirà il film dopo il suo passaggio per il Festival del Cinema Ritrovato, di Bologna, dedicato ai film rari o di difficile ritrovamento, che avrà luogo dal 25 al 31 agosto. 
 
Ig/lbl