Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

L'Intelligenza siriana agisce dietro la linea del nemico ad Idleb

Damasco, 8 lug (Prensa Latina) L'intelligenza siriana ha svolto operazioni contro vari bersagli terroristici dietro le linee del nemico nella provincia settentrionale di Idleb, a 365 km al nord della capitale Damasco. 

 
“Gli agenti dell'intelligenza dell'esercito siriano hanno collocato ed hanno fatto esplodere delle bombe in un deposito di approvvigionamenti appartenente ai terroristi nel monte Arbayeen”, ha informato il portale web Ushak al-Naser (Amanti della vittoria), ala ufficiale dei mezzi di comunicazione della Forza della Tigre dell'esercito siriano. 
 
L'operazione è stata filmata e documentata dagli stessi agenti siriani che sono riusciti ad infiltrarsi ed ad ottenere informazioni sul bersaglio terroristico grazie alla cooperazione dei locali. 
 
Inoltre, il portale web Muraselon ha diffuso immagini filmate dai servizi di intelligenza siriani dall'interno di una caserma dei terroristi del Fronte Al-Nousra, nella zona della montagna Azawyah, nel sudovest di Idleb. 
 
Un altro video simile presenta lo strategico aerodromo di Taftanaz, che i terroristi hanno trasformato in una base per le loro operazioni. 
 
Recentemente e grazie ad informazioni dell'intelligenza siriana, l'aviazione russa ha bombardato una grotta che i terroristi avevano scelto come sede, vicino al villaggio di Madaya nel sud di Idleb. 
 
Il bombardamento, come confermano mezzi siriani, ha provocato la morte di 17 terroristi, ed alcuni sono di nazionalità straniera. 
 
L'esercito siriano ha iniziato nel maggio scorso un'operazione per liberare Idleb, il più grande ed ultimo feudo dei terroristi in Siria. 
 
Ig/fm