Articles

L'Islam viene travisato dall'Occidente, dice un dignitario siriano

Damasco, 15 gen (Prensa Latina) La guerra terroristica contro Siria cerca di offuscare l'immagine dell'Islam reale e moderato, ha detto l'ulema (studioso) Sheikh Khodre Shahrour in dichiarazioni diffuse oggi dalla stampa a Damasco.

L'anche direttore del Centro Islamico Internazionale ha denunciato la pretesa di diffondere nella regione il terrorismo fabbricato e sostenuto dall'Occidente, dividendo i loro paesi e impoverendo il popolo per favorire il sionismo di Israele.

Siria, ha specificato, adotta un'ideologia moderata e ha stabilito questa istituzione per combattere il terrorismo e l'estremismo e per sviluppare la ricerca scientifica e la formazione secondo l'approccio di studiosi moderati in tutta la regione del Levante.

 

"L'Islam non conosce il terrorismo o la mentalità takfirista (estremista) mentre invece è così che hanno cercato di promuoverlo, e Siria è il miglior esempio della convivenza che rappresenta la profondità del tessuto nazionale caratterizzato dalla sua civiltà e umanità", ha detto Shahrour.

In questo senso, ha sottolineato che il terrorismo e la maggior parte delle sue organizzazioni sono stati fabbricati in Occidente con l'obiettivo di attuare piani contro paesi e popoli che non si piegheranno ai dettami dell'Occidente e degli Stati Uniti.

Il suddetto centro è stato inaugurato nel 2019 con la partecipazione del presidente siriano Bashar Al Assad ed è composto da biblioteche, aule studio e fonti bibliografiche finalizzate all'approfondimento dell'Islam.

 

Ig/pgh