Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Cuba supera i mille casi della COVID-19 per il secondo giorno consecutivo

L'Avana, 31 mar (Prensa Latina) Le autorità sanitarie cubane hanno denunciato oggi 1.151 nuovi casi della COVID-19 e, per il secondo giorno consecutivo, la nazione supera i mille confermati in 24 ore.

 

In una conferenza stampa televisiva, il direttore nazionale di Epidemiologia, Francisco Durán, ha sottolineato che il dato di questa giornata è il più alto riportato durante l'intera pandemia nel paese e dimostra la complessa situazione epidemiologica che si sta affrontando.

 

In questo modo, Cuba accumula 75.263 persone a cui è stato diagnosticato il virus SARS-CoV-2, l'agente patogeno che causa la COVID-19, dall'11 marzo 2020.

 

"1.041 delle persone notificate sono il prodotto di trasmissione autoctona, mentre 10 hanno una fonte di contagio all'estero e in 32 non è stato possibile rilevare l'origine del contagio", ha spiegato l'esperto.

 

Dopo aver segnalato la morte di tre persone a causa di complicazioni della COVID-19, Durán ha riferito che Cuba ha raggiunto i 424 morti.

 

Nelle ultime ore, 746 sono stati dimessi dopo aver superato la malattia e il totale dei guariti raggiunge i 70.614.

 

Ha sottolineato la necessità di proteggere i minorenni e ha ricordato la vulnerabilità di questa fascia di età, in cui sono stati diagnosticati 167 pazienti il giorno prima, 156 dei quali neonati.

 

Nei 23 laboratori di biologia molecolare dell'isola, hanno analizzato 20.412 PCR in tempo reale per la diagnosi del coronavirus.

 

Cuba accumula 2.984.264 test effettuati durante più di un anno di presenza della pandemia nel territorio nazionale.

 

Ig/cdg