Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

Cuba con una migliore gestione della COVID-19 rispetto agli Stati Uniti

Uno studio analitico ha scoperto che Cuba ha una migliore gestione della pandemia della COVID-19 rispetto alle autorità sanitarie degli Stati Uniti, ha rivelato oggi l'American Journal of Public Health.

 

Non sorprende, ha aggiunto, che Cuba dimostri grandi risultati rispetto al paese settentrionale, tenendo conto delle differenze fondamentali nella struttura e nell'organizzazione dei sistemi sanitari.

 

A influenzare i progressi epidemiologici a Cuba è anche la sua filosofia e cultura politica, ha osservato la fonte.

 

Cuba - assicura l'American Journal of Public Health - ha avuto una risposta più coordinata e completa alla COVID-19, che ha portato risultati significativamente migliori rispetto agli Stati Uniti.

 

Al 15 luglio 2021, il tasso cumulativo di casi nella nazione settentrionale è più di quattro volte quello della nazione caraibica, mentre "il tasso di mortalità e il tasso di mortalità eccessivo sono circa 12 volte più alti negli Stati Uniti", ha detto la fonte.

 

Oltre alle grandi differenze nei tassi accumulati di casi e decessi tra Stati Uniti e Cuba, ha aggiunto la rivista specializzata.

 

L’articolo analitico rafforza l'affermazione secondo cui la pandemia della COVID-19 ha evidenziato le gravi disuguaglianze sanitarie presenti negli Stati Uniti.

 

Allo stesso modo, il lancio dei vaccini presenta una serie di sfide per entrambi i paesi e studi futuri potrebbero esaminare i successi comparativi per identificare strategie di distribuzione e somministrazione efficaci, ha suggerito la rivista scientifica.

 

Cuba presenta il più basso tasso di mortalità da COVID-19 in America Latina, con lo 0,9%, secondo l'Organizzazione Panamericana della Sanità.

 

Con gli indici più alti in questa sezione sono Perù (8,6), Messico (7,6) e Ecuador (6,3), ha segnalato la fonte.

 

È anche il primo in America Latina e il secondo al mondo per l'immunizzazione contro le infezioni, superato solo a livello globale dagli Emirati Arabi Uniti, secondo il sito web Our World in Data.

 

Redazione Nazionale di Prensa Latina