Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

La popolazione di Cuba diminuisce e invecchia

L'Avana, 29 giu (Prensa Latina) La popolazione cubana sta diminuendo e allo stesso tempo invecchiando, fenomeno che si ripete per il quarto anno consecutivo, secondo un rapporto del Centro Studi Demografici (CED) diffuso oggi.

L'Agenzia Cubana di Notizie (ACN) rende conto dell'indagine, che stima 11,1 milioni di abitanti nell'isola nel 2021, quando Cuba ha raggiunto livelli di fertilità molto bassi, pari a 44 anni al di sotto del ricambio generazionale, ha indicato il CED, dell'Università de L'Avana (UH).

I risultati indicano livelli di mortalità più bassi, un'elevata aspettativa di vita e un saldo migratorio internazionale negativo.

L'impatto della COVID-19 ha aumentato il numero di decessi generali ed il numero di nascite contratte nel periodo, secondo il rapporto.

In tutte le province del paese e nella stragrande maggioranza dei comuni la popolazione è diminuita.

Per il CED dell'UH, l'ingresso di numerose persone con aspettativa di vita più lunga incide sui sistemi di sicurezza e assistenza sociale, il che implica una maggiore richiesta di assistenza a lungo termine.

Aggiunge che entro il 2030 ci saranno 3,3 milioni di persone di età pari o superiore a 60 anni, con un impatto diretto, tra gli altri, sulla famiglia e sulle risorse lavorative.

Ig/ool