Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Carlos Acosta ritorna al balletto classico, a Cuba ballerà il Don Chisciotte

L'Avana, 9 apr (Prensa Latina) Il prestigioso ballerino cubano Carlos Acosta ha annunciato oggi che farà un'eccezione nel suo ritiro dal balletto classico per interpretare il famoso pas de deux del Don Chisciotte in omaggio a due dei suoi grandi maestri. 

 
Il direttore e coreografo britannico Ben Stevenson e la direttrice della Scuola Nazionale del Balletto di Cuba Fernando Alonso, Ramona de Saá, meritano questo onore perché, secondo Acosta, sono stati i suoi salvatori, a loro deve in parte la proiezione internazionale della sua carriera. 
 
La funzione avrà luogo nel Gran Teatro de L'Avana Alicia Alonso i giorni 13, 14, 18, 19, 20 e 21 aprile, ma il giorno più atteso per la legione di ammiratori del ballerino è il primo perché lui stesso tornerà a vestirsi da Basilio per assumere un duetto carico di tecnica. 
 
Al suo fianco ci sarà la giovane ballerina della compagnia Acosta Danza, Laura Rodriguez, nella pelle di Kitri e la presentazione costituirà l'esordio a Cuba di questo frammento della versione coreografica del Don Chisciotte, realizzata dall'artista quando era primo ballerino del Royal Ballet di Londra, nell'anno 2013. 
 
Cheri (soprannome di De Saá) è come la mia seconda madre ed ho avuto poche opportunità in pubblico di rendergli tributo per avermi dato l'impulso, a 18 anni, per iniziare una carriera internazionale incominciando dall'English National Ballet, ha commentato Acosta in una conferenza stampa. 
 
Stevenson ha contrattato Acosta a 20 anni come primo ballerino della Houston Ballet in un momento personalmente e professionalmente difficile perché si stava riprendendo da un'operazione chirurgica seria in un piede, cercava di ritornare a ballare e grazie a questo ha potuto riprendere la sua carriera internazionale. 
 
Ig/msm