Articles

Maduro: Venezuela è per una soluzione pacifica, democratica ed elettorale

Caracas, 20 mag (Prensa Latina) Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha assicurato che il governo cercherà una soluzione pacifica, democratica ed elettorale all'attuale conflitto politico che vive il paese. 

 
In una manifestazione popolare convocata a proposito del primo anniversario della sua rielezione alle urne il 20 maggio 2018, il dignitario ha ratificato la volontà di fortificare il dialogo ed anticipare le elezioni per conformare il parlamento. 
 
“Andiamo a votare per l'Assemblea Nazionale (AN) per vedere chi vuole il popolo, chi ha i voti. Assumiamo la sfida, andiamo per cercare una soluzione pacifica, democratica ed elettorale”, ha enfatizzato il capo di Stato nelle vicinanze del Palazzo di Miraflores, sede di Governo. 
 
Maduro ha ratificato la sua proposta di anticipare le elezioni per il potere legislativo, mentre ha ricordato che l'AN si trova in oltraggio dal 2016. 
 
Il mandatario ha fatto un appello per la pace, lo sviluppo ed il dialogo riferendosi ai primi avvicinamenti tra il Governo e l'opposizione con la mediazione della Norvegia, celebrati la settimana scorsa nella nazione europea. 
 
“Ci confronteremo elettoralmente, facciamo le elezioni, legittimiamo l'unica istituzione che non si è legittimata negli ultimi cinque anni”, ha detto. 
 
Il mandatario ha ringraziato i suoi elettori ed ha ricordato che in 25 elezioni negli ultimi 20 anni, 23 sono state vinte dalle forze rivoluzionarie. 
 
“Un anno dalla vittoria, di resistenza; devo dire grazie al nobile popolo del Venezuela per la sua coscienza, prodezza, per la sua decisione di lotta, per il suo spirito di pace, patriottico: grazie”, ha detto. 
 
Maduro è stato rieletto il 20 maggio 2018 con più del 67% dei voti, mentre il candidato rivale oppositore Henri Falcon ha ottenuto 21,1% dei suffragi. Il presidente ha assunto l’incarico, per il periodo 2019-2025, il 10 gennaio 2019. 
 
Ig/ebr