Articles

Presidente venezuelano conferma dialogo con gli USA

Caracas, 21 ago (Prensa Latina) Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha confermato ieri che il suo governo mantiene contatti con rappresentanti dell'amministrazione degli Stati Uniti. 

 
Maduro ha assicurato che a livello governativo si mantiene il dialogo, con lo scopo di arrivare ad un intendimento tra entrambe le nazioni, sempre sulla base del rispetto. 
 
“Come ho cercato il dialogo in Venezuela ho cercato la forma che Donald Trump ascolti con rispetto la verità della Rivoluzione Bolivariana”, ha affermato il presidente, in un incontro pubblico per inaugurare la terminal di passeggeri dello stato La Guaira. 
 
Ha sostenuto che i collaboratori vicini al mandatario statunitense “gli vendono solo menzogne su questo paese sud-americano, e su questa base cospirano e sanzionano”. 
 
Queste dichiarazioni seguono quelle di Trump che ha detto che i suoi contatti “col chavismo sono ad un alto livello” e parallelamente l'agenzia Associated Press (AP) ha pubblicato una notizia su supposte conversazioni “segrete” del vicepresidente del Partito Socialista Unito del Venezuela, Diosdado Cabello. 
 
Il funzionario aveva respinto le dichiarazioni ed ha criticato la condotta dell'agenzia statunitense AP che ha citato una “fonte anonima”. 
 
“La settimana scorsa, l'opposizione ha detto che io ero arrabbiato, perché mi hanno lasciato fuori dalle negoziazioni ed ora rendono pubbliche queste riunioni segrete che avrei tenuto... detto poi da una fonte anonima”, ha concluso Cabello. 
 
Ig/ycv