Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Diaz-Canel inaugura centro di produzione di TeleSur a Cuba

L'Avana, 28 gen (Prensa Latina) Il presidente Miguel Diaz-Canel ha inaugurato ieri il Centro di Produzione di Contenuti della multinazionale TeleSur con sede negli Studi di Animazione dell'Istituto Cubano dell'Arte ed Industria Cinematografici in questa capitale. 

 
Il mandatario ha risaltato l'impegno, la volontà e la perseveranza che rappresenta aprire questo centro con sede a L'Avana soprattutto in momenti di minacce contro TeleSur. 
 
Questa è una risposta a quelli che aggrediscono questo canale televisivo che dimostra la visione latinoamericana e caraibica, ha detto Diaz-Canel che ha aggiunto che per Cuba è sommamente significativo anche in vigilia del 167º compleanno dell'Eroe Nazionale Josè Martì.                               
                            
È una maniera di affrontare le offese delle ultime settimane contro l'Apostolo, ha affermato il Capo di Stato cubano, che era accompagnato da altre autorità nazionali come il cancelliere, Bruno Rodriguez, il ministro di Comunicazioni, Jorge Luis Perdomo, ed il membro del segretariato del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba, Victor Gaute. 
 
Da parte sua, la presidentessa di TeleSur, Patricia Villegas, ha detto che questo progetto nasce nella capitale cubana in pieno fuoco incrociato di pallottole reali e simboliche. 
 
È importante pubblicare questi contenuti in inglese che completeranno la versione in quella lingua dei telegiornali del canale con sede a Caracas, ha affermato la giornalista colombiana. 
 
Villegas, ha aggiunto che si realizza anche un sogno dei leader cubano, Fidel Castro, e venezuelano, Hugo Chavez, di integrare i Caraibi Orientali divisi dalla barriera idiomatica. 
 
È un gran passo produrre contenuti per TeleSur, ha sostenuto la comunicatrice che ha inoltre ringraziato le autorità cubane, i popoli di Cuba e del Venezuela ed ad altri mass media per l'appoggio al lavoro del mezzo informativo.                   
                                  
I presenti all'apertura del centro di produzione hanno assistito ad un'emissione di “From The South”, il telegiornale in inglese della multi-   piattaforma informativa. 
   
Con lo slogan “Il nostro Nord è il Sud”, questo canale televisivo latinoamericano è stato fondato nel 2005 come alternativa ai grandi conglomerati mediatici. 
 
Recentemente, il presidente immaginario venezuelano Juan Guaidò ha minacciato di riorganizzare, illegalmente, il canale televisivo, fatto criticato fortemente in molte nazioni. 
 
Ig/lbp