Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Provincia di Cuba rinforza misure dopo il contagio in casa di riposo

L'Avana, 23 apr (Prensa Latina) La centrale provincia cubana di Villa Clara ha rinforzato oggi le misure per rompere i contagi del COVID-19, la cui maggioranza di casi positivi risulta asintomatica. 

 
Così ha informato il governatore, Alberto Lopez, in comparizione televisiva nella Mesa Redonda, nella quale ha spiegato che hanno circa 1200 pazienti in centri di osservazione e più di 300 in ospedali. 
 
Risulta una provincia con 13 municipi, due dei quali sono liberi fino ad ora di notizie su positivi per il nuovo coronavirus. 
 
Villa Clara ha tre focolai di trasmissione locale, con quarantene in due consigli popolari di Camajuanì e nella casa di riposo numero tre, del quale si sono interessati il presidente, Miguel Diaz-Canel, ed il primo ministro, Manuel Marrero, ha affermato il governante e capo del Consiglio di Difesa provinciale. 
 
Per questo caso risultano esserci 61 positivi al virus, con saldo di due morti, benché nella giornata di oggi i ricoverati, nella loro grande maggioranza anziani, presentano un'evoluzione stabile. 
 
Il governatore ha puntualizzato che davanti alla pandemia funziona nel territorio l'appoggio alle persone e famiglie vulnerabili, con la partecipazione di personale specializzato e di membri delle organizzazioni sociali del paese. 
 
Ciò include la fornitura fino alla porta della casa degli alimenti e medicine, un processo che si continua a perfezionare, ha aggiunto. 
 
Ig/ool