Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Proyecto Palomas presenta in anteprima il documentario sulle badanti a Cuba

L'Avana, 25 mar (Prensa Latina) Proyecto Palomas, una casa di produzione audiovisiva per l'attivismo sociale a Cuba, presenta oggi in anteprima il documentario intitolato "Ellas…sus cuidados y cuidadoras", con storie di vita di sette donne e un uomo.

 

Le testimonianze riflettono le incertezze, le lacune, il mancato riconoscimento negli spazi pubblici e privati dei suoi protagonisti e, a questo, aggiungono le conseguenze negative della pandemia della COVID-19, ha spiegato a Prensa Latina la sua regista, Lizette Vila.

 

Il materiale si ispira anche ad azioni di solidarietà come l'appello a volontari per assistere e aiutare le persone con diverse vulnerabilità, disabili o anziani soli, noto come Misión Vida e promosso nel quartiere Plaza della capitale.

 

"Il documentario, dalla denuncia e dal risarcimento, rende visibile le donne, l'abbandono o il sequestro dei loro progetti di vita, in mezzo a indecisioni, tristezze, sogni rimandati, deterioramento della loro salute e in una costante richiesta che siano considerate per quello che fanno", ha sostenuto.

 

"Palomas intende, dal giornalismo umano, mobilitare coscienze emotive e accompagnare, per quanto possibile, il progetto nazione. Aiutaci anche a rispondere a domande come cosa accadrà dopo la pandemia in quegli spazi violenti e disuguali? Cosa faremo in questo passaggio ad un mondo più movimentato dalle sue asimmetrie?", si è chiesta.

 

Concepito come un progetto femminista perché è "un grido di vita per donne, uomini, ragazze e ragazzi", lo spazio difende, simbolicamente, che la pace non ha bisogno di colombe, in quanto richiede persone di buona volontà.

 

La trasmissione virtuale del documentario questo 25 marzo ha anche un pannello di specialisti composto dalle dottori in scienze Dayma Echevarría León, Teresa Lara Junco e Magela Romero, il dottore in scienze Leonardo Pérez e il dottore Jesús Menéndez.

 

Ig/dgh