Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

Lula mantiene la leadership nei sondaggi per le elezioni in Brasile

Brasilia, 7 apr (Prensa Latina) L'ex presidente Luiz Inácio Lula da Silva, oggi in un possibile secondo turno alle elezioni, avrebbe battuto i suoi avversari in cinque scenari previsti, con una preferenza dal 55 al 58%, secondo un sondaggio.

I dati dello studio della società Quaest, patrocinata dal Banco Genial, sulle elezioni di ottobre indicano che il leader di estrema destra Jair Bolsonaro è riuscito a ridurre la valutazione negativa dell'elettorato.

Tuttavia, queste percentuali sono superiori a quelle registrate nell'inchiesta di marzo.

In quel mese il fondatore del Partito dei Lavoratori ha registrato il 51% contro il 57% delle intenzioni di voto degli intervistati.

E, in media, la preferenza per Lula al secondo turno è passata dal 54% di marzo al 55% di aprile.

La percentuale a favore di Bolsonaro è aumentata dal 32% al 34%, a parità di confronto.

Si tratta ad oggi del tasso favorevole più alto registrato per l’ex militare da quando è iniziata l'indagine nel luglio 2021.

Quello che è successo è stato un accomodamento delle forze dovuto al vuoto lasciato dall'ex giudice Sergio Moro, ha assicurato il politologo Felipe Nunes, direttore generale di Quaest e coordinatore dell'indagine appaltata da Genial.

La metodologia utilizzata da Quaest per monitorare l'opinione pubblica brasiliana non ha precedenti. È iniziato a luglio 2021 e durerà fino al prossimo novembre.

Ig/ocs