Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Cuba

Il quartier generale dell'atto rivoluzionario a Cuba promuove compiti economici

A soli otto giorni dalla celebrazione a Cienfuegos dell'atto nazionale per il 69° anniversario dell'assalto alla caserma Moncada, si assiste alla promozione dei principali compiti economici del territorio.

 

I lavoratori del settore dello zucchero intendono raggiungere un tasso di 120 ettari al giorno nella piantagione di canna da zucchero e non rinunciano al programma di piantare gli 11.400 promessi nell'anno fino al 31 dicembre, ha detto ai media locali Ricardo Placeres, un funzionario dell'AzCuba.

 

Per fare questo, ha spiegato, devono superare i limiti di carburante e le condizioni meteorologiche (pioggia eccessiva) che hanno appesantito il piano per il primo semestre, chiuso con un debito di 2.770 ettari.

 

Alla fine dello scorso giugno, il Presidente della Repubblica, Miguel Díaz-Canel, ha esortato i produttori del settore a fare un salto tecnologico e organizzativo per rilanciare l'agrobusiness dello zucchero, dopo che la raccolta 2021-2022 ha registrato un minimo storico di 480 mila tonnellate di zucchero.

 

Con un occhio al prossimo raccolto, l'industria intende arrivare entro il 26 luglio con il 30% del programma di riparazione del mulino.

 

Per quanto riguarda il bestiame della provincia centro-meridionale di Cienfuegos, un recente bilancio di gestione dell'anno in corso ha dimostrato che nell'ambito delle 63 misure approvate dallo Stato cubano per stimolare la produzione alimentare, la Banca di Sviluppo ha concesso crediti per un valore di 27,9 milioni di pesos per il miglioramento dell'attività zootecnica.

 

Nella vetrina delle sue realizzazioni in questo ramo, Cienfuegos espone la fattoria genetica El Abra, appartenente alla Compagnia di Allevamento El Tablón, nel comune di Cumanayagua, che sviluppa i progetti Holstein e Siboney, dedicati al miglioramento delle razze attraverso l'inseminazione artificiale.

 

Nel contesto della celebrazione della Giornata Nazionale della Ribellione, i gruppi sindacali della provincia intraprendono un piano di 2.450 assemblee di affiliazione, passaggio essenziale per l'elaborazione del piano economico 2023.

 

Nel bel mezzo della difficile situazione energetica dell'isola, la centrale Carlos Manuel de Céspedes, a Cienfuegos, viene confermata tra le più stabili del Sistema Elettro-energetico Nazionale.

 

Il 26 luglio 1953 un gruppo di giovani guidati da Fidel Castro, e poi identificato nella storia cubana come la Generazione del Centenario, attaccò la caserma Moncada (Santiago de Cuba) e Carlos Manuel de Céspedes (Bayamo), azioni che ne rappresentarono l'inizio della lotta rivoluzionaria contro la dittatura di Fulgencio Batista (1952-1958).

 

Francisco G. Navarro, giornalista di Prensa Latina