Agenzia di stampa latinoamericana Prensa Latina - Inicio

Dichiarano a Cuba il 2017 come anno delle tradizioni afrocubane

Matanzas, Cuba, 31 gen (Prensa Latina) Le autorità della musica della provincia occidentale di Matanzas, sede nativa di importante gruppi di questi ritmi, hanno dichiarato il 2017 come anno di celebrazioni delle tradizioni afrocubane. 

 
L'iniziativa sorse dall'Azienda musicale Rafael Somavilla di questa città, a 100 chilometri de L'Avana, come ha annunciato a Prensa Latina Luis Ortega, promotore di questa ditta. 
 
Ortega emerse che cinque gruppi del genere celebreranno festeggiamenti ed anniversari, tra questi gli emblematici “Los Muñequitos de Matanzas” (65 anni) ed il Gruppo Afrocuba che approderà alle sei decadi dalla sua fondazione. 
 
“Il quartiere di Pueblo Nuevo” sarà lo scenario dell'omaggio meritato ad Afrocuba il 29 giugno, mentre il quartiere de La Marina renderà tributi e canterà i suoi auguri in un gran “rumbon” per “Los Muñequitos de Matanzas”  il 9 ottobre”, specificò lo specialista. 
 
Matanzas, come in nessuna altra regione -sottolineò - “conserva nel suo camminare quotidiano le manifestazioni che fondendosi con quelle portate dalla Spagna, diedero luogo alla formazione e consolidamento del cubano”. 
 
Ortega precisò che sia nella città come nella campagna della provincia si trovano reminiscenze degli antichi “Cabildos” Ararà, Abacuà, Iyesà, Bantu ed espressioni puramente profane, come gruppi di canto corale ed i Bandi. 
 
Ortega indicò che festeggiamenti e celebrazioni sorgono dall’incontro di culture che ha portato, fin dal tempo coloniale, la creazione della rumba come forma di canto alla vita ed annuncia, da un avvenimento quotidiano fino ai fatti più trascendenti. 
 
Ig/wap